Come scegliere un forno per pizzeria

 In Notizie e stampa

Scegliere un forno professionale per pizza non è mai semplice, in commercio ne esistono tantissimi modelli.

Forni elettrici, forni a legna refrattari, forni a gas, forni combinati, rotanti, statici, con cupola in acciaio e piano in refrattario… Insomma, chi più ne ha più ne metta.

La scelta del forno per pizza dipende sicuramente da molti fattori tra cui la tipologia di locale e l’utilizzo che se ne deve fare. Ovviamente la regola vuole che il forno professionale per cucinare la vera pizza sia a legna. Tuttavia non tutti hanno dimestichezza con questo combustibile e spesso si opta per il forno a gas che comunque garantisce un buon risultato o il forno elettrico.

Nel caso in cui doveste aprire una pizzeria ovviamente la scelta è condizionata dal numero di coperti. Inoltre un valore da non sottovalutare è quello relativo ai consumi. I consumi del forno a legna sono i più bassi ma il lavoro per portare la legna nella postazione pizza è grande e a volte un po’ rognoso. Il forno a gas consuma poco di più della legna e sicuramente ha una facilità d’uso estrema, nessun dispendio di energie. Il forno elettrico, infine, per arrivare alle temperature dei forni per pizza professionali ha bisogno di un tanta energia e quindi il consumo è il più alto del settore.

Un altro aspetto fondamentale è il tempo di cottura della pizza che nei forni tradizionali a legna e gas, e in quelli con cupola in acciaio e piano refrattario è super veloce, in un minuto massimo un minuto e mezzo possiamo sfornare, mentre nei forni per pizza elettrici si aggira intorno ai 4 minuti e la pizza risulta meno idratata e “biscottata”.

Valutate bene quindi prima di fare un acquisto, un forno professionale per pizza è un investimento per la vita!

Contact Us

Not readable? Change text. captcha txt
Forno per pizza a legna, il gusto tradizionale